Dipinto alla Foppa

DIPINTO ALLA FOPPA

In località Foppa sul muro di una vecchia casa c'e un dipinto che riporta la data del 18 ottobre 1426.
Fu fatto restaurare nel 1896 da Lombella Caterina per mano del pittore Bianchi Luigi.
Attualmente nonostante lo stato di cattiva conservazione si presenta ancora come una testimonianza di arte del passato e attende una giusta considerazione con un necessario restauro.
La Madonna col Bambino è ritratta frontalmente.
Tiene un libro, accessorio frequentemente presente nelle raffigurazioni rinascimentali, è il libro della sapienza da cui deriva il termine Mater Sapientiae Gesù tiene in mano il globo sormontato dalla croce ad indicare il suo ruolo di Salvatore del mondo.
A lato la figura di S. Rocco... dall'altra parte quella di S. Sebastiano
Il santo, nato a Milano, essendo parente di Diocleziano, fu fatto capo delle guardie pretorie ma essendo segretamente cristiano ed aiutando pertanto i perseguitati, una volta scoperto fu condannato a morte. Dopo essere stato trafitto con le frecce e creduto morto fu raccolto da alcuni cristiani una volta guarito si presentò al cospetto di Diocleziano per rimproverargli le sue empietà .
Inutile dire che questi lo ricondannò a morte facendolo uccidere a colpi di clava ...era l'anno 304.